Interventi in edilizia libera

Il DPR 380/2001 è stato recentemente modificato dal D.Lgs. 222/2016 noto anche come D.Lgs. Scia 2. In particolare, a seguito di modifiche ed abrogazioni di alcuni comma, l’articolo 6 del testo unico dell’edilizia regolamentante le attività di edilizia libera, riporta gli interventi ricadenti in edilizia libera:

Edilizia libera

    • interventi di manutenzione ordinaria ovvero quegli interventi edilizi che riguardano le opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture degli edifici e quelle necessarie ad integrare o mantenere in efficienza gli impianti tecnologici esistenti;
    • interventi di installazione delle pompe di calore aria-aria di potenza termica utile nominale inferiore a 12 kW;
    • interventi volti all’eliminazione di barriere architettoniche che non comportino la realizzazione di ascensori esterni, ovvero di manufatti che alterino la sagoma dell’edificio;
    • le opere temporanee per attività di ricerca nel sottosuolo che abbiano carattere geognostico, ad esclusione di attività di ricerca di idrocarburi, e che siano eseguite in aree esterne al centro edificato;
    • i movimenti di terra strettamente pertinenti all’esercizio dell’attività agricola e le pratiche agro-silvo-pastorali, compresi gli interventi su impianti idraulici agrari;
    • le serre mobili stagionali, sprovviste di strutture in muratura, funzionali allo svolgimento dell’attività agricola; le opere dirette a soddisfare obiettive esigenze contingenti e temporanee e ad essere immediatamente rimosse al cessare della necessità e, comunque, entro un termine non superiore a novanta giorni, previa comunicazione di avvio lavori all’amministrazione comunale;
    • le opere di pavimentazione e di finitura di spazi esterni, anche per aree di sosta, che siano contenute entro l’indice di permeabilità, ove stabilito dallo strumento urbanistico comunale, ivi compresa la realizzazione di intercapedini interamente interrate e non accessibili, vasche di raccolta delle acque, locali tombati;
    • i pannelli solari, fotovoltaici, a servizio degli edifici, da realizzare al di fuori della zona A) di cui al decreto del Ministro per i lavori pubblici 2 aprile 1968, n. 1444;
    • le aree ludiche senza fini di lucro e gli elementi di arredo delle aree pertinenziali degli edifici.

Ovviamente tutte le opere e gli interventi in edilizia libera devono rispettare le prescrizioni presenti negli strumenti urbanistici comunali, nonché le normative antisismiche, di sicurezza, Serre mobili stagionali edilizia liberaantincendio, igienico-sanitarie, di quelle relative all’efficienza energetica , di tutela dal rischio idrogeologico, nonché delle disposizioni contenute nel codice dei beni culturali e del paesaggio.

Alcuni esempi

L’elenco sopra riportato e tratto dalla normativa risulta abbastanza chiaro. L’unico punto che può creare un po’ di problemi nel’individuazione degli specifici interventi realizzabili è il primo. Per tale motivo, a titolo esemplificativo, vi riporto una lista di attività ricadenti in edilizia libera e facenti parte degli interventi di manutenzione ordinaria:

riparazione rinnovamento e sostituzione di intonaci, infissi, serramenti, controsoffitti e pavimenti. Sono interventi in edilizia libera anche l’aggiunta di apparecchi sanitari ma solo in bagni già esistenti.

all’esterno degli immobili è possibile effettuare interventi di manutenzione su intonaci, infissi, impermeabilizzazioni e cornicioni a condizione che le caratteristiche dei nuovi materiali siano le medesime di quelli già esistenti (colore, forma, ecc…).

Purtroppo, sebbene questi interventi ricadano in edilizia libera, molti comuni richiedono la comunicazione della data di inizio lavori, condizione che fa ricadere di fatto questi interventi nella CIL.

Contattami

Per ricevere un preventivo dei servizi da me offerti o avere maggiori informazioni
riguardo i temi trattati nel presente articolo
scrivi una mail all’indirizzo [email protected] o telefona al +39 371 161 9088

Salvatore Neglia

Ing. Salvatore Neglia opera nel settore Civile/Ambientale offrendo numerosi servizi sia a privati che aziende e proponendo soluzioni tecnicamente ed economicamente performanti, nonché appositamente studiate per le reali esigenze del committente.

0 commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy