Bonus verde 2018 per Terrazze e Balconi

Con l’approvazione in Consiglio dei Ministri del disegno di legge relativo al bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2018 e al bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020 è stato dato il via al “bonus verde“, ovvero detrazioni per la cura del verde privato.

tetto verde detrazioni balconi incentivi bonus verde

Interventi deducibili

Tramite il nuovo Bonus Verde sono previste detrazioni per le spese inerenti la sistemazione a verde di aree scoperte di pertinenza di qualsiasi abitazione privata. Vi rientrano di diritto anche terrazzi e giardini privati e condominiali.

Questi incentivi si affiancano a quelli già esistenti relativi agli interventi di efficientamento energetico (detrazione del 65%), allo sconto del 50% per le ristrutturazioni e alle detrazioni del 70 e 75% applicabili a investimenti strutturali di riqualificazione energetica.

Entità delle detrazioni

Sarà detraibile una cifra pari al 36% delle spese documentate relative alla sistemazione a verde di aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, fino a un massimo di 5 mila euro per ogni unità immobiliare.

Esempi interventi deducibili

A titolo esemplificativo si riportano alcuni degli interventi deducibili:

  • Interventi a verde su terrazzi e giardini di case singole e condominiali;
  • Tetti verdi;
  • Giardini pensili;
  • Sistemazione a verde di recinzioni;
  • Messa a dimora di piante e arbusti;

Per ricevere un preventivo o maggiori informazioni riguardo ai servizi di direttore lavori o gli altri servizi da me offerti contattami tramite il seguente form oppure scrivimi una mail all’indirizzo [email protected] o telefona al +39 371 161 9088

Lascia un commento